Di seguito vi riporto i passi necessari per ottenere un ambiente Ubuntu funzionante per lo sviluppo ed il debug di applicazioni PHP.

  1. Scaricare l’ultima versione di lampp (al momento in cui scrivo è la 1.7.7) da QUI e scompattarla nella folder /opt col seguente comando, lanciato dalla folder dove è stato scaricato il file compresso (in genere è la cartella Home):

     sudo tar -xvzf xampp-linux-1.7.7.tar.gz -C /opt/
    
  2. Installare Eclipse con il seguente comando:

     sudo apt-get install eclipse
    
  3. Installare il plugin PDT (PHP Development Tool) per Eclipse come segue:

    Aprire Eclipse, ed aprire la schermata di Help -> Install New Software… ;
    inserire il seguente link nel campo ‘Work with:’ : http://download.eclipse.org/releases/helios (Attenzione!!!: sostituire “helios” con il nome della vostra release di Eclipse);
    Selezionare il plugin da Programming Languages -> PHP Development Tools (PDT) SDK Feature; cliccare su Next, accettare la licenza, ed infine dare Finish.
    Chiudere Eclipse. 

  4. Installare Zend debugger:
    scaricare i file binari aggiornati dal sito http://www.zend.com (richiede la registrazione); in alternativa potete scaricare direttamente da qui l’ultima versione (al momento in cui scrivo). Scompattare il file compresso e copiare i file ZendDebugger.so e dummy.php rispettivamente nelle folder /opt/lampp/modules e /opt/lampp/htdocs, con i seguenti comandi, lanciati dalla folder dove è stato scaricato il file compresso (in genere è la cartella Home):

     chmod 777 ZendDebugger-20110410-linux-glibc23-i386.tar.gz
     tar -xvzf ZendDebugger-20110410-linux-glibc23-i386.tar.gz
     sudo cp -vf ZendDebugger-20110410-linux-glibc23-i386/5_3_x_comp/ZendDebugger.so /opt/lampp/modules/
     sudo cp -vf ZendDebugger-20110410-linux-glibc23-i386/dummy.php /opt/lampp/htdocs/
     sudo chmod 666 /opt/lampp/modules/ZendDebugger.so
     sudo chmod 666 /opt/lampp/htdocs/dummy.php
    

    Aprire il file php.ini col seguente comando:

     sudo gedit /opt/lampp/etc/php.ini
    

    ed aggiungere le seguenti linee in fondo:

     [Zend]
     zend_extension="/opt/lampp/modules/ZendDebugger.so"
     zend_debugger.allow_hosts="127.0.0.1, 10.0.1.3"
     zend_debugger.expose_remotely=always
    
  5. Avviare il webserver col comando:

     sudo /opt/lampp/lampp start
    
  6. Sotto /opt/lampp/htdocs/xampp/ creare la directory che conterrà il nostro progetto PHP.
  7. Aprire Eclipse e creare un nuovo progetto PHP da File -> New Project… -> PHP -> PHP Project; nella sezione Contents, selezionare l’opzione “Create project at existing location (from existing source)” e scegliere la directory creata in precedenza (/opt/lampp/htdocs/xampp/<nome_dir>); spuntare anche l’opzione per il supporto Javascript, cliccare su Next e poi su Finish.
  8. Creiamo una “Run Configuration” andando su Run -> Run Configurations…; Selezionare “PHP Web Page” e cliccare sull’icona “New”; Dare un nome; selezionare il file iniziale della nostra applicazione (in genere è index.php); togliere la spunta da Autogenerate, ed modificare il percorso in xampp/<mia_dir>/index.php;

    cliccare su Apply e poi Close.

  9. Impostare, se si vuole, l’utilizzo del browser esterno, andando su Window -> Preferences -> General -> Web Browser, e selezionando “Use external browser”.

Questo è quanto.
Salvo errori e/o omissioni, adesso dovreste essere in grado di lanciare in release ed in Debug il vostro progetto PHP.