Di seguito vi riporto i passi necessari per ottenere un ambiente Windows 7 funzionante per lo sviluppo ed il debug di applicazioni PHP.

  1. Scaricare l’ultima versione di Xampp (1.8.2 al momento in cui scrivo) da QUI ed installarla.
  2. Aprire il file php.ini presente nella folder <installazione_xampp>/php e modificare la sezione relativa ad XDebug come segue:

     [XDebug]
     zend_extension = "c:\xampp\php\ext\php_xdebug.dll"
     xdebug.remote_enable = On
     xdebug.remote_host = "127.0.0.1"
     xdebug.remote_handler = "dbgp"
    

    Se necessario, sostituire il path in zend_extension con il percorso della propria installazione xampp.

  3. Installare Eclipse (l’ultima versione al momento in cui scrivo è Kepler e la trovate QUI)
  4. Installare il plugin PDT (PHP Development Tool) per Eclipse come segue: Aprire Eclipse, ed aprire la schermata di Help -> Install New Software… ; inserire il seguente link nel campo ‘Work with:’ : http://download.eclipse.org/releases/kepler (eventualmente sostituire “kepler” con il nome della vostra release di Eclipse); Selezionare il plugin da Programming Languages -> PHP Development Tools (PDT) SDK Feature; cliccare su Next, accettare la licenza, ed infine dare Finish. Riavviare Eclipse. 

  5. Configurare il plugin PDT come segue: spostarsi in Windows -> Preferences -> PHP -> PHP Executables ed aggiungere i dati relativi all’eseguibile php, come in figura

    Salvare il tutto e spostarsi su Windows -> Preferences -> PHP -> Debug.
    Modificare i parametri generali come nella seguente figura

    Salvare il tutto e spostarsi su Windows -> Preferences -> PHP -> Debug -> Installed debuggers. Modificare le impostazioni di XDebug come in figura

  6. Riavviare il webserver utilizzando il pannello di controllo di xampp (Xampp Control Center)
  7. Sotto <installazione_xampp>/htdocs/xampp/ creare la directory che conterrà il nostro progetto PHP.
  8. Aprire Eclipse e creare un nuovo progetto PHP da File -> New Project… -> PHP -> PHP Project; nella sezione Contents, selezionare l’opzione “Create project at existing location (from existing source)” e scegliere la directory creata in precedenza (_/htdocs/xampp/_); spuntare anche l'opzione per il supporto Javascript, cliccare su _Next_ e poi su _Finish_.
  9. Creiamo una “Run Configuration” andando su Run -> Run Configurations…; Selezionare “PHP Web Page” e cliccare sull’icona “New”; Dare un nome; selezionare il file iniziale della nostra applicazione (in genere è index.php); togliere la spunta da Autogenerate, ed modificare il percorso in: xampp/<mia_dir>/index.php;

    Configurare anche il PHP Web Server cliccando sul tasto Configure…

    cliccare OK. Spostarsi sulla scheda Debugger e scegliere XDebug come Server Debugger:

    cliccare su Apply e poi Close.

  10. Impostare, se si vuole, l’utilizzo del browser esterno, andando su Window -> Preferences -> General -> Web Browser, e selezionando “Use external browser”.

Questo è quanto. Salvo errori e/o omissioni, adesso dovreste essere in grado di lanciare in release ed in Debug il vostro progetto PHP.

Nota: Se si sceglie di utilizzare un browser esterno, e lo si inserisce nella lista, sembra ci sia un bug con il riconoscimento del percorso dell’eseguibile del browser in questione. Per funzionare, bisogna inserire il path in notazione MS-DOS (ad es. Program Files diventa Progra~1).